Gruppo Giovani Imprenditori Edili di ANCE LA SPEZIA

Gruppo Giovani

Il Gruppo Giovani è stato costituito nel gennaio 2007 con lo scopo di:

  • stimolare nei giovani imprenditori edili lo spirito associativo e la libera iniziativa di cui l'attività imprenditoriale è precipua manifestazione;
  • esaminare i problemi specifici interessanti i giovani imprenditori edili, per il migliore insediamento di questi nell’attività industriale ed economica del Paese;
  • promuovere iniziative e ricerche per lo sviluppo dei valori associativi e per la qualificazione dell'immagine della Categoria contribuendo alla vita di ANCE LA SPEZIA con l'apporto di idee e progetti;
  • mantenere contatti con organismi similari nazionali e stranieri, nonché con quelli del mondo accademico, socioculturale e scientifico.

Del Gruppo Giovani possono entrare a far parte i titolari e gli amministratori con rappresentanza sociale delle imprese iscritte all'ANCE LA SPEZIA, in regola con il versamento dei contributi associativi, nonché gli institori e i procuratori delle imprese stesse purché muniti di procura generale ad negotia, ovvero i figli di questi inseriti professionalmente nell’impresa.

In termini di espressione di voto e di concorso a cariche nell'ambito del Gruppo Giovani, un'impresa non potrà essere rappresentata da più di una persona.

Al Gruppo Giovani possono iscriversi i soggetti suddetti che abbiano età compresa fra i 18 e 40 anni.

Attività

Quaderno della sicurezza

guida giovani imprese

Il "Quaderno della Sicurezza" è un vademecum per tutte le imprese, i professionisti del settore edile, i rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza e tutti coloro che come committenti si avvicinano al settore, affinché possano ottemperare e orientarsi nelle nuove disposizioni del Testo Unico Sicurezza. Vai alla pagina dedicata al quaderno

1° CONCORSO FOTOGRAFICO

concorso fotografico imprenditori

Il concorso, per amatori e professionisti, consisteva nella realizzazione di foto di luoghi significativi, suggestivi dal punto di vista culturale e paesaggistico e idonei a rappresentare, anche attraverso singoli scorci, l’identità del territorio espressa attraverso l'architettura che lo ha contrassegnato e modificato dal primo novecento a oggi. Vai alla pagina dedicata al concorso 

 

Share by: